ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica
  • ZANTEDESCHIA CALLA-pianta generica

ZANTEDESCHIA CALLA - info

ZANTEDESCHIA = CALLA

Comprende circa 8 specie; ecco le più conosciute:

AETHIOPICA = è la più conosciuta, quella di colore bianco

ALBOMACULATA = ha le foglie maculate di bianco e il fiore bianco/panna

ELLIOTTIANA = ha le foglie maculate di bianco e il fiore giallo

PENTLANDII = fiore giallo dorato e porpora

REHMANNII = ha le foglie maculate di bianco e il fiore che varia dal rosa al rosso.

Altri ibridi creati prevalentemente in Nuova Zelanda hanno fiori di colore variabile dal rosa al rosso, dall’arancio al giallo, dal porpora al marrone.

Acquisto
Quantità

Scheda tecnica

Luce
Sole diretto o mezz'ombra
Temperatura consigliata
Maggiore di 3 °C
Annaffiatura
Mantenere la terra leggermente umida, ma non bagnata o inzuppata di acqua. Per accertarsi tastare con le dita il terreno.
Stagione di Fioritura
aprile maggio giugno luglio agosto settembre
Nome
Il nome comune Calla lo diede il Linneo. Invece Zantedeschia deriva dal botanico italiano Giovanni Zantedeschi (1773-1846), a cui il botanico tedesco Kurt Sprengel (1766 - 1833) dedicò la pianta.
Provenienza
Africa centro-meridionale
Famiglia
Araceae